Agility

Agility

Agility con panorama!

Mettiamoci in moto!

L’agility dog è un’attività cino-sportiva che consiste in un percorso ad ostacoli (di solito dai 18 ai 22), ispirato al percorso ippico, nel quale il cane deve affrontarli nell’ordine previsto, possibilmente senza ricevere penalità e nel minor tempo possibile.

L’agility e una disciplina molto divertente che permette al cane e al conduttore di collaborare insieme in un’unica direzione: eseguire un percorso ad ostacoli nel minor tempo possibile e con il minor numero di errori.

La prima manifestazione, documentata, di agility fu durante lo show canino Crufts del 1978, come evento che unisse l’agilità all’obbedienza del cane. John Varley membro dell’organizzazione della manifestazione insieme all’addestratore Peter Meahwell, crearono un percorso che ricordava quelli delle gare equestri per dimostrare al pubblico la velocità e l’obbedienza dei cani. La dimostrazione catturò l’attenzione dei padroni dei cani per l’abilità degli animali nel seguire il movimento delle mani. Nel Dicembre del 1979 fu fatta la prima competizione ufficiale in Italia.

Il percorso è costituito da ostacoli (salti, tubi e zone di contatto) che, a seconda della loro disposizione sul terreno, costituiranno la caratteristica del tracciato, rendendolo più o meno complesso e più o meno veloce. Il percorso dovrà essere effettuato dal cane entro un tempo base definito dal giudice (TPS) e secondo l’ordine imposto dal giudice per il superamento degli ostacoli. Il tracciato del percorso viene lasciato completamente all’immaginazione del giudice.

Zoe in slalom!
×